Al Mamamia un carnevale spaziale con gli Ex-Otago

La band genovese a Senigallia dopo il successo de “Gli occhi della luna”

sabato, 25 febbraio 2017

Continuano i grandi live targati Mamamia e dopo le straordinarie performance dei BoomDaBash, Sfera Ebbasta e Salmo, è tempo di tornare a scatenarsi. Sabato 25 febbraio salirà sul palco una band che ha bisogno di poche presentazioni visto lo straordinario successo che sta riscuotendo il loro ultimo album Marassi e soprattutto il singolo Gli occhi della luna, suonato da ogni radio nazionale: gli Ex-Otago.

Il club più underground è quindi orgoglioso di presentare un’altra esclusiva regionale e gli Ex-Otago non vedono l’ora di esibirsi a Senigallia in questa data che richiamerà sicuramente tantissimi fan. Un party di Carnevale come sempre alternativo e con musica di qualità, un Carnevale Spaziale come lo ha rinominato il Mamamia.

NUOVO TOUR E NUOVO SINGOLO feat. JAKE LA FURIA PER GLI EX OTAGO

È in rotazione in tutte le radio dal 20 gennaio il nuovo singolo degli Ex-Otago, “Gli occhi della luna”, reinterpretato dalla band con la collaborazione di Jake La Furia, il frontman dei Club Dogo. L’incontro tra i due artisti è stato un vero colpo fulmine: l'inaspettata ospitata di Jake sul palco con gli Ex-Otago a rappare "Gli occhi della luna" in occasione della data milanese durante la prima parte del Marassi tour. Una vera dichiarazione d'amore tra pop e rap, poi celebrata con una versione originale de “Gli Occhi della Luna" in cui le rime di Jake si sposano con le strofe degli Ex-Otago.

BIOGRAFIA

Gli Ex-Otago si formano nel 2002 a Genova, quartiere di Marassi. All’inizio sono in tre: Simone Bertuccini, Maurizio Carucci, Alberto Argentesi e si raccontano con una chitarra acustica, due pianole e qualche giocattolo. Nel 2002 l’esordio con The Chestnuts Time, nel 2004 arriva alla batteria Gabriele Floris e nel 2007 esce il primo singolo “Giorni Vacanzieri” che decreta il successo del gruppo e anticipa il secondo disco “Tanti Saluti”. A un anno di distanza per la compilation Post Remix Vol. 1 risuonano “The Rhythm of the Night” di Corona, diventando subito una Hit. Nel 2009 il gruppo realizza la prima campagna italiana di “Crowdfunding” con il progetto “Anche io produco gli Ex-Otago” e attraverso l’azionariato popolare riescono ad autoprodurre il disco e volano a Bergen in Norvegia per registrarlo insieme a Davide Bertolini (produttore dei Kings of Convenience). L’album “Mezze Stagioni” esce nel 2010 anticipato dal singolo “Marco Corre”. Nel 2012 Alberto esce dal gruppo, alle tastiere e cori arriva Francesco Bacci e al sax e flauto traverso Olmo Martellacci per l’attuale formazione a cinque. Canzoni leggere, uniche ed emozionanti, ironiche e malinconiche al contempo; un nuovo romanticismo sorretto da storie semplici a tratti commoventi, melodie POP e da un’attitudine quasi punk, tanta è l’energia nel loro badare al sodo. Nel 2014 insieme all’uscita di “In Capo al mondo” il gruppo comunica anche la pubblicazione di un libro dal titolo Burrasca nel quale raccontano, attraverso parole e immagini, le vicende ed i pensieri sorti in questi ultimi tempi della band ligure. Nel febbraio 2016 Gabriele 'Bacci' Floris (batteria) lascia la band e a ottobre dello stesso anno la band pubblica “Marassi” cui segue l'omonimo tour che li sta vedendo protagonisti sui maggiori palchi di festival e club lungo l'intero stivale.

Prevendite disponibili sul circuito Ciaotickets, biglietti acquistabili anche in cassa. Dopo il live si balla ovviamente ogni genere musicale: in sala rock Simone Xsky, Andrea Bartoccini e Andrea Mercurio; in sala trash l’immancabile Regina; in sala afro Fabrizio Fattori, Tium e Giamma e in sala reggae e remember Tium accompagnato da Menca, Gianca e Jack.

E non è tutto, perché visto che si tratta di un super party di Carnevale, per tutte le maschere ingresso ridotto e due soft drink