Un’altra esclusiva assoluta targata Mamamia: sabato i Rovere

La band indie bolognese porta il suo live a Senigallia

sabato, 14 dicembre 2019

Concerti di qualità? Of course! Il Mamamia di Senigallia è entrato con prepotenza nella stagione autunno-inverno 2019-2020 e continua a far scatenare i suoi fan con serate incredibili e soprattutto concerti di altissimo livello.

E sabato 14 dicembre, udite-udite, salirà sul palco una band che ormai da tempo sta facendo molto parlare di sé: i Rovere. La band indie, dopo aver conquistato Bologna e il suo hinterland, ha scalato tutte le classifiche e collezionato milioni di ascolti e tantissimi soldout. E qual è la location ideale per una band nata nell’underground del cuore dell’Italia? Ovviamente il Mamamia, la casa dell’underground per eccellenza.

I Rovere

I rovere nascono a Bologna nel 2016 da un’idea di Nelson Venceslai, Luca Lambertini e Lorenzo Stivani. I primi due singoli la pioggia che non sapevo e caccia militare, senza usare nessuna maiuscola, entrano in Top 50 viral di Spotify e superano in pochi mesi i 2 milioni di ascolti. La band inaugura il tour esibendosi nei migliori festival italiani e registrando il sold out in alcuni club storici.

Nei mesi successivi la band lavora all’album di debutto frutto anche della collaborazione con Riccardo Zanotti dei Pinguini tattici Nucleari. Senza concentrarsi su un genere musicale predefinito, la band ha unito i propri gusti e le proprie predisposizioni, trasportando il suono da una parte all’altra, creando Disponibile anche in mogano, il primo album della band bolognese, uscito lo scorso 29 marzo, che supera con il primo singolo estratto il milione di ascolti guadagnandosi un posto in copertina di “Indie Italia” e la presenza in “Italia in Alta Rotazione” su Spotify.

È il loro primo vero album di debutto, che in pochissimo tempo ha raggiunto risultati impressionanti: oltre 10.000.000 di play su Spotify che fanno dei rovere una delle rivelazioni musicali di questo 2019.

Il disco è un flusso naturale di gusti e predisposizioni artistiche dei rovere che già con il primo singolo superano il milione di ascolti. È così che la band si guadagna un posto in copertina Indie Italia e la presenza fissa in Italia in Alta Rotazione su Spotify.

Anche se giovanissimi, i rovere hanno già affrontato palchi importanti e i maggiori festival estivi, registrando un successo dietro l’altro e lasciandosi alle spalle una scia di fan che cantano a squarciagola i loro pezzi. Ed è per questo che oggi sono tra le band più amate del momento e vera e propria rivelazione di quest’anno.

Dopo il concerto vietato andare a casa perché si ballerà nei quattro ambienti musicali che pomperanno Trash, Indie, Rock, Afro e Goa.